DI TE MI FIDO

TROFEO COLLINE CHIANTIGIANE SEGUITA SU CINGHIALE E 2° MEMORIAL ALFREDO FOGGI

PREMIO SPECIALE BELLO E BRAVO CANICOM/TRABALDO: offerti dalla ditta Canicom e Trabaldo , assegnati al soggetto che otterrà il punteggio più alto, sommando il risultato della prova di lavoro (1° Trofeo Colline Chiantigiane, seguita su cinghiale cat singolo) a quello ottenuto nel raduno (1 Eccellente in classe campioni punti 10; Eccellente punti 8, Mb punti 5, Buono punti 3, CAC punti 10, Ris di Cac punti 9). A parità di punteggio verrà proclamato vincitore il soggetto più giovane.  Leggi Tutto

Raduno nazionale -CAC- per segugio italiano, segugio maremmano, segugio dell'appennino 2° Memorial A

Gruppo Cinofilo Fiorentino, in collaborazione con Società Italiana Prosegugio (SIPS)
Raduno nazionale -CAC- per segugio italiano, segugio maremmano, segugio dell'appennino 2° Memorial Alfredo Foggi.
Download

Corso Addestratori Enci

CORSO ADDESTRATORI ENCI
TERZA SEZIONE - CANI DA CACCIA
Maggio – Settembre 2017
Esame teorico-pratico 14 ottobre 2017

Per informazioni e iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Programma Corso Addestratori Enci

Esposizione Internazionale Canina e Raduno Razze Italiane

DI TE MI FIDO

Il Gruppo Cinofilo Fiorentino collabora al Progetto scolastico di educazione Cinofila "DI TE MI FIDO"

Lo scopo del seguente progetto è quello di favorire e sviluppare nell’infanzia la cultura del Cane, come compagno di vita e come strumento Sociale atto a coadiuvare l’uomo in molteplici attività. Il Progetto si pone in oltre l’obiettivo di aiutare i bambini a comprendere i segnali dei propri amici a 4 zampe, cercando di creare in loro la coscienza che il rapporto con il proprio compagno di giochi, deve essere basato sul rispetto reciproco, questo anche al fine di scongiurare gli ormai frequenti episodi di aggressione da parte di cani.

www.ditemifido.it

 


SVOLGIMENTO DEL PROGETTO:

 

Lo scopo del seguente progetto è quello di favorire e sviluppare nell’infanzia la cultura del Cane, come compagno di vita e come strumento Sociale atto a coadiuvare l’uomo in molteplici attività. Il Progetto si pone in oltre l’obiettivo di aiutare i bambini a comprendere i segnali dei propri amici a 4 zampe, cercando di creare in loro la coscienza che il rapporto con il proprio compagno di giochi, deve essere basato sul rispetto reciproco, questo anche al fine di scongiurare gli ormai frequenti episodi di aggressione da parte di cani.

 

SVOLGIMENTO DEL PROGETTO

 

Il Progetto si articolerà in 6 Appuntamenti da concordare con le Direzioni di Ciascuna Scuola. Ciascun appuntamento avrà la durata di un’ora. Al termine degli stessi il “Gruppo” indirà un concorso dal titolo : “Di Te mi fido, cos’è il cane per me” . Verrà richiesto pertanto ai docenti di proporre ai ragazzi questo titolo per lo svolgimento di un tema. Tutti i temi saranno visionati da un’apposita commissione  e in occasione di una manifestazione verranno resi noti i nomi dei primi 4 classificati e la Scuola di appartenenza. Si precisa che, stante la finalità del Progetto non verrà richiesto nessun impegno finanziario alle Scuole, verrà richiesta solo la disponibilità ad ospitarci.

 

CONTENUTO DEL PROGETTO


• PRIMO INCONTRO :
Spiegazione ai bambini della finalità del Progetto e momento di interlocuzione
per eventuali domande degli stessi. 
Piccoli cenni sulle razze canine.

• SECONDO INCONTRO:
Impariamo ad interpretare i segnali dei nostri amici a 4 zampe a cura di un
Educatore Cinofilo iscritto all’Albo dell’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana
Domande dei bambini

• TERZO INCONTRO

I cani nel sociale 1
I bambini incontreranno un Cane Poliziotto con il suo conduttore che eseguirà
alcuni esempi di utilizzo del Cane per la sua finalità
Domande dei Bambini

• QUARTO INCONTRO
I cani nel Sociale 2
I bambini incontreranno un Cane da ricerca dei dispersi con i suo conduttore
appartenente al Nucleo della Protezione Civile
Domande dei bambini

• QUINTO INCONTRO
La caccia rispettosa
I bambini incontreranno esperti cacciatori con i loro cani che spiegheranno
l’utilizzo delle varie razze da caccia e la coscienza di rispetto ambientale che
deve animare ogni cacciatore.
Domande dei Bambini

• SESTO INCONTRO
Colloquio con i bambini a chiusura del Corso piccolo riassunto delle cosedette. Stesura del Tema.:

 


News